Zia Sve e i suoi dilemmi

IKEAmi di più

 Perché parliamone, Svezia significa IKEA. Colori nazionali inclusi.
Dopo ben tre traslochi in un anno, posso confermare che l’IKEA sia una delle più grandi invenzioni, dopo il bidet – che qui mi manca da morire. Fermo restando continui ad essere anche una delle piaghe del weekend (soprattutto di coppia) e del proprio portafoglio – l’IKEA, dico, non il bidet.
Perché lo so che non mi serve niente a parte un coprimaterasso.
Ma il nuovo set copripiumino/federe con su i papaveri sbiaditi, che davvero non lo vuoi?
Un’altra pianta da interni? Anche se stiamo arrivando al buio totale dell’inverno e moriranno tutte di tristezza?
E i due gnometti natalizi? Come si fa a dir di no ai due gnometti puffolosi natalizi?!

Io ve lo dico: è il principio della fine.

On the radio Lost in the supermarket, The Clash
Leafing through I love shopping a New York, Sophie Kinsella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...